Differenze tra le versioni di "Perforatum"

Da WikiBotanica.
(Come si presenta)
(Habitat)
Riga 63: Riga 63:
  
 
===Habitat===
 
===Habitat===
 
+
La pianta è originaria dell'arcipelago britannico, non teme il freddo e si è diffusa in tutto il mondo, Italia compresa.
 +
Cresce a grandi macchie nei luoghi erbosi asciutti e nei boschi non troppo fitti, prediligendo posizioni soleggiate o semiombreggiate.
 +
Si può trovare anche ai margini delle strade, nei campi abbandonati e più in generale negli ambienti ruderali.
  
 
===Fioritura===
 
===Fioritura===

Versione delle 18:05, 14 apr 2012

Hypericum perforatum
Hypericum perforatum.jpg
Classificazione scientifica
Dominio: eucariota
Regno: Plantae
Divisione: Magnoliophyta
Classe: Magnoliopsida
Ordine: Theales
Famiglia: Guttiferae
Genere: Hypericum
Specie: Hypericum perforatum
Nomenclatura binomiale
Hypericum perforatum
L.
Nomi comuni

Iperico, Erba di San Giovanni, Cacciadiavoli.


Hypericum (L.)

Come si presenta

L'Hypericum Perforatum colpisce subito per i suoi petali color giallo oro, talvolta punteggiati di nero. I fiori sono riuniti in corimbi multifiori, asimmetrici dentellati e hanno stami numerosi divisi in tre gruppi. I sepali sono lesiniformi, interi e acutissimi. Si tratta di una pianta erbacea perenne, semisempreverde con il fusto rigido e dritto, percorso da due strisce longitudinali in rilievo. E' alta dai 20 ai 70 cm, ha rami orizzontali arrossati, senza fiori; mentre altri rami sono verticali e fioriferi. Le foglie sono lanceolate (1 x 5 mm), hanno ghiandole scure sul bordo e con numerose ghiandole traslucide, simili a perforazioni, da cui il nome Perforatum. In realtà le ghiandole scure sono strutture ghiandolari contenenti Ipericina, mentre i punti trasparenti "i fori" sono piccole vesciche oleose. Il frutto, circondato dai resti dei petali avvizziti, è una capsula a tre lobi deiscente (che si apre a maturazione).

Habitat

La pianta è originaria dell'arcipelago britannico, non teme il freddo e si è diffusa in tutto il mondo, Italia compresa. Cresce a grandi macchie nei luoghi erbosi asciutti e nei boschi non troppo fitti, prediligendo posizioni soleggiate o semiombreggiate. Si può trovare anche ai margini delle strade, nei campi abbandonati e più in generale negli ambienti ruderali.

Fioritura

Particolarità e curiosità

Avvertenza
Caduceo.png Le informazioni qui riportate non costituiscono nè provengono da prescrizione o da consiglio medico.


Immagini

Link

Per approfondire vi consigliamo di leggere la nostra Bibliografia

Torna alla famiglia Liliaceae oppure torna all'elenco delle famiglie