Differenze tra le versioni di "Sanguineum"

Da WikiBotanica.
(Creata pagina con '__NOTITLE__ {{Tassobox |colore=lightgreen |nome=Geranio Sanguigno |immagine= |didascalia= <!-- CLASSIFICAZIONE: --> |dominio=eucariota |regno=Plantae |sottoregno= <!-- PE...')
 
Riga 61: Riga 61:
 
Il '''fusto''' è ascendente, ricco di rami, irregolare e ingrossato sui nodi.
 
Il '''fusto''' è ascendente, ricco di rami, irregolare e ingrossato sui nodi.
  
Le '''foglie'''
+
Le '''foglie''' si sviluppano sul fusto e presentano delle incisioni tondeggianti, detti lobi. Hanno un picciolo di 1-2 cm e su di esso si sviluppano minuscole foglioline. e lamina a contorno circolare
  
I '''fiori''', di colre porpora tendente al rosa, hanno i petali liberi e variano in lunghezza dai 25 ai 40 mm.
+
I '''fiori''' sono regolari, si dividono in sepali e petali liberi, variano in lunghezza dai 25 ai 40 mm. Sono di colore porpora tendente al rosa. I petali sono 5 e le antere sono viloacee.
  
 
I '''frutti'''
 
I '''frutti'''
Riga 75: Riga 75:
 
===Particolarità e curiosità===
 
===Particolarità e curiosità===
 
{{avvertenze}}
 
{{avvertenze}}
 +
Il nome Geranium deriva dal greco e significa "gru", probabilmente perchè l' ovario e il frutto di questa pianta assomigliano al becco di questo uccello. Invece il nome sanguineum, e anche quello comune sanguinaria, derivano probabilmente dal colore dei petali e anche dal colore rosso intenso che assumono le foglie all' avvento dell'autunno.
  
 
===Immagini===
 
===Immagini===
Riga 81: Riga 82:
 
<gallery caption="Genziana kochiana" widths="130px" heights="100px" perrow="5" align=center style= "color: darkslategray;background:#f5fff8;font-family:garamond;font-size:1.2em;font-weight: normal;text-align:left;font-style: italic;letter-spacing: 1px;border:10px double lightgray;  border-top-right-radius:.8em; border-top-left-radius:.8em; border-bottom-left-radius:.8em; border-bottom-right-radius:.8em; cellspacing= 30px;padding: 20px 20px 30px 20px;">
 
<gallery caption="Genziana kochiana" widths="130px" heights="100px" perrow="5" align=center style= "color: darkslategray;background:#f5fff8;font-family:garamond;font-size:1.2em;font-weight: normal;text-align:left;font-style: italic;letter-spacing: 1px;border:10px double lightgray;  border-top-right-radius:.8em; border-top-left-radius:.8em; border-bottom-left-radius:.8em; border-bottom-right-radius:.8em; cellspacing= 30px;padding: 20px 20px 30px 20px;">
  
image:P1040107.jpg
+
image:
image:G. kochiana.jpg
 
image:G. kochiana 2.jpg
 
image:g. kochiana 3.jpg
 
image:Genz_koch1.jpg
 
image: Genziana koch1.JPG
 
image: Genziana Kochiana.JPG
 
image: Genziana Kochiana (2).JPG
 
image: Genziana Kochiana (1).JPG
 
image: Genz1.JPG
 
image: Koch1.JPG
 
image: Koch2.JPG
 
image: Koch3.JPG
 
 
 
 
</gallery>
 
</gallery>
  

Versione delle 13:18, 7 ott 2012

Geranio Sanguigno


Classificazione scientifica
Dominio: eucariota
Regno: Plantae
Divisione: Magnoliophyta
Classe: Magnoliopsida
Ordine: Geraniales
Famiglia: Geraniaceae
Genere: Geranium
Specie: sanguineum
Nomenclatura binomiale
Geranium sanguineum
Nomi comuni

Sanguinaria


Genranium sanguineum

Come si presenta

Il Geranium sanguineum, detto volgarmente sanguinaria, è una pianta erbacea perenne con fiori, con un' altezza che varia dai 30 ai 50 cm.

Le radici

Il fusto è ascendente, ricco di rami, irregolare e ingrossato sui nodi.

Le foglie si sviluppano sul fusto e presentano delle incisioni tondeggianti, detti lobi. Hanno un picciolo di 1-2 cm e su di esso si sviluppano minuscole foglioline. e lamina a contorno circolare

I fiori sono regolari, si dividono in sepali e petali liberi, variano in lunghezza dai 25 ai 40 mm. Sono di colore porpora tendente al rosa. I petali sono 5 e le antere sono viloacee.

I frutti

Habitat

Il Geranium sanguineum vive in terreni calcarei-silicei.

Fioritura

Questa pianta fiorisce nel periodo che va da Maggio ad Agosto.


Particolarità e curiosità

Avvertenza
Caduceo.png Le informazioni qui riportate non costituiscono nè provengono da prescrizione o da consiglio medico.

Il nome Geranium deriva dal greco e significa "gru", probabilmente perchè l' ovario e il frutto di questa pianta assomigliano al becco di questo uccello. Invece il nome sanguineum, e anche quello comune sanguinaria, derivano probabilmente dal colore dei petali e anche dal colore rosso intenso che assumono le foglie all' avvento dell'autunno.

Immagini

Link

Per approfondire vi consigliamo di leggere la nostra Bibliografia

Torna alla famiglia Gentianaceae oppure torna all'elenco delle famiglie