Pseudacorus

Da WikiBotanica.
Versione del 23 lug 2012 alle 12:10 di Rachele (discussione | contributi) (Immagini)

Giaggiolo acquatico
[[Immagine:]]
Classificazione scientifica
Dominio: eucariota
Regno: Plantae
Divisione: Magnoliophyta
Classe: Liliopsida
Ordine: Liliales
Famiglia: Iridaceae
Genere: Iris
Specie: Pseudacorus
Nomenclatura binomiale
Iris pseudacorus
L.


Iris pseudacorus (L.)

Come si presenta

Ia pianta può raggiungere l'altezza di 1m e presenta un rizoma obliquo piuttosto grosso. Ha lunghe foglie basali spadiformi, larghe circa 20 mm., quelle cauline sono simili ma più brevi. I fiori, solitamente da 3 a 5 hanno il peduncolo avvolto da una spata erbacea lunga 3-5 cm. Il perigonio giallo più o meno intenso, talora sfumato di viola, è formato da sei divisioni, le tre esterne rovesciate all'infuori, le tre interne, più piccole, erette ed avvicinate. Il frutto è una capsula solcata ed un poco rigonfia.

Habitat

Cresce, con numerosi esemplari ravvicinati, lungo i fossi, i canali e le paludi dal mare alla regione submontana (0-300m max 1000m).

Fioritura

Il periodo di fioritura è primaverile e va da aprile fino a giugno


Particolarità e curiosità

Avvertenza
Caduceo.png Le informazioni qui riportate non costituiscono nè provengono da prescrizione o da consiglio medico.

Il rizoma contiene amido e una forte quantità di tannino e questo spiega perché fu usato come astringente. Serviva inoltre come tonico, diuretico, purgativo e vermifugo anche se attualmente non viene più utilizzato per questi scopi.

L'Iris pseudacorus è probabilmente l'Acorus di Dioscoride e Galeno. Il vero Acorus non era molto conosciuto in Europa ed arrivava raramente come droga dall'Oriente. Fu Mattioli a chiarire la diversa origine delle due droghe e da qui il nome di pseudo-acorus (falso acoro)

Immagini

Immagini

Link

Per approfondire vi consigliamo di leggere la nostra Bibliografia

Torna alla famiglia Iridaceae oppure torna all'elenco delle famiglie