Differenze tra le versioni di "Plantae"

Da WikiBotanica.
Riga 1: Riga 1:
 
'''il regno delle piante''' (o dei vegetali) comprende tutta una serie di organismi dalle più disparate caratteristiche ed è per questo che è difficile dare una definizione compiuta di "vegetale" poiché la casistica esistente è molto varia.
 
'''il regno delle piante''' (o dei vegetali) comprende tutta una serie di organismi dalle più disparate caratteristiche ed è per questo che è difficile dare una definizione compiuta di "vegetale" poiché la casistica esistente è molto varia.
 
si va da alghe microscopiche a sequoie di 100m di altezza, dai semplici muschi alle più elaborate corolle delle orchidee tropicali ecc.
 
si va da alghe microscopiche a sequoie di 100m di altezza, dai semplici muschi alle più elaborate corolle delle orchidee tropicali ecc.
nonostante le differenze macroscopiche che rendono estremamente vari e diversificati i vegetali, la struttura di base, la cellula, è molto simile:
+
nonostante le profonde differenze morfologiche che rendono estremamente vari e diversificati i vegetali, la struttura di base, la cellula, è molto simile:
 
oltre agli organelli che caratterizzano tutti gli eucarioti (nucleo, mitocondri, reticolo endoplasmatico ecc) la cellula vegetale possiede i cloroplasti. questi particolari organuli sono adibiti alla cattura della luce, alla fissazione dell'anedride carbonica e dell'acqua in zuccheri: la fotosintesi clorofiliana.     
 
oltre agli organelli che caratterizzano tutti gli eucarioti (nucleo, mitocondri, reticolo endoplasmatico ecc) la cellula vegetale possiede i cloroplasti. questi particolari organuli sono adibiti alla cattura della luce, alla fissazione dell'anedride carbonica e dell'acqua in zuccheri: la fotosintesi clorofiliana.     
 
per semplificare possiamo dire che un vegetale è un organismo eucariota, fotoautotrofo e generalmente pluricellulare (tranne alcune eccezioni)  con un accrescimento più o meno indefinito.
 
per semplificare possiamo dire che un vegetale è un organismo eucariota, fotoautotrofo e generalmente pluricellulare (tranne alcune eccezioni)  con un accrescimento più o meno indefinito.
 
in base ai recenti studi su basi biochimiche e molecolari… è possibile racchiudere in questo grande gruppo (i vegetali appunto) sia le alghe rosse e verdi (alcune di esse monocellulari) sia tutte le piante terrestri!  
 
in base ai recenti studi su basi biochimiche e molecolari… è possibile racchiudere in questo grande gruppo (i vegetali appunto) sia le alghe rosse e verdi (alcune di esse monocellulari) sia tutte le piante terrestri!  
 
i funghi, contrariamente a quanto spesso si crede non sono piante, ma appartengono ad un regno assestante.
 
i funghi, contrariamente a quanto spesso si crede non sono piante, ma appartengono ad un regno assestante.

Versione delle 23:08, 5 nov 2011

il regno delle piante (o dei vegetali) comprende tutta una serie di organismi dalle più disparate caratteristiche ed è per questo che è difficile dare una definizione compiuta di "vegetale" poiché la casistica esistente è molto varia. si va da alghe microscopiche a sequoie di 100m di altezza, dai semplici muschi alle più elaborate corolle delle orchidee tropicali ecc. nonostante le profonde differenze morfologiche che rendono estremamente vari e diversificati i vegetali, la struttura di base, la cellula, è molto simile: oltre agli organelli che caratterizzano tutti gli eucarioti (nucleo, mitocondri, reticolo endoplasmatico ecc) la cellula vegetale possiede i cloroplasti. questi particolari organuli sono adibiti alla cattura della luce, alla fissazione dell'anedride carbonica e dell'acqua in zuccheri: la fotosintesi clorofiliana. per semplificare possiamo dire che un vegetale è un organismo eucariota, fotoautotrofo e generalmente pluricellulare (tranne alcune eccezioni) con un accrescimento più o meno indefinito. in base ai recenti studi su basi biochimiche e molecolari… è possibile racchiudere in questo grande gruppo (i vegetali appunto) sia le alghe rosse e verdi (alcune di esse monocellulari) sia tutte le piante terrestri! i funghi, contrariamente a quanto spesso si crede non sono piante, ma appartengono ad un regno assestante.